top of page

I AM THE BODY Mostra Fotografica Collettiva Forte Marghera, Venezia

I AM THE BODY Progetto e Mostra fotografica collettiva Da un'idea e a cura di Federicapaola Capecchi

29 GIUGNO – 12 LUGLIO 2023 FORTE MARGHERA, PADIGLIONE PALMANOVA C32, VENEZIA

I AM THE BODY nasce come progetto di indagine su cosa sia il corpo oggi. Da un'idea di Federicapaola Capecchi, curatrice di fotografia ed anche coreografa, che ha fatto dell'investigazione del ruolo del corpo fulcro della sua ricerca. Che idea si ha oggi del corpo. È sacro? È una nuova religione? Il corpo è politico? È poetico? Che ruolo ha la fotografia nella percezione del corpo? A che corpo siamo oggi? Quale l'approccio personale e fotografico al corpo? Quale la visione e la relazione con esso? Prima fase di questo progetto è la mostra fotografica collettiva che inaugura a Forte Marghera a Venezia.

I fotografi sono stati selezionati tramite Bando: 50 le candidature arrivate (progetti e foto singole) 26 i selezionati, tutti progetti. In mostra: Fadwa Rouhana, Betlemme; Christine Lentzou Selzer, Atene; Helias Doulis, Atene; Francesco Tadini, Milano; Alessandro Cossu, Cagliari; Franco Mammana, Bergamo; Marco Ragana, Padova; Orietta Masala, Gorizia; Sara Pavan, Gallarate; La Sullivan Sara Peccianti, Milano; Patrizio Cipollini, Roma & Simona Innocenti, Alessandria (Duo); Simona Muzzeddu, Gallarate; Roberto Bramati, Roma; Roberto Vigasio, Brescia; Rosy Carletti, Thalwil; Paola Musumeci, Acireale; Nadia Frasson, Treviso; Francesca Romana Semerano, Roma; Anna Celani, Roma; Barbara Cecchini, Rimini; Nella Tarantino, Napoli; Walter Ciceri, Milano; Giuseppe Pitino, Modica; Flavio Savio, Legnano; Mirko Torresani, Milano; Alessandro Zaffonato, Vicenza. Novanta fotografie a creare un percorso che accompagna il visitatore tanto a provare a dare una risposta agli interrogativi del progetto quanto a formularne di nuovi. C'è più di una strada da transitare muovendosi tra un autore e l'altro, tra un progetto e l'altro. L'insieme di ognuno a scrivere un'unica narrazione nella quale l'intento è, tra gli altri, di invogliare una rivalutazione della potenza del corpo, della sua importanza e la consapevolezza di come sia oggi, forse, l'unica rivoluzione possibile. Ripartire dal corpo, che può darsi solo “dal vivo” e conoscerne e alimentarne ogni sua potenzialità e potenza.

INFO DETTAGLIATE - QUI -



15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page